Counseling

“Il counseling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.

Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

E’ un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.” – Definizione di Assocounseling

Il counseling è un percorso di consapevolezza, dove l’utente matura e sviluppa la capacità di prendere responsabilità con l’aiuto del counselor.

Il counseling non è una forma di terapia e non è un intervento di sostegno psicologico, è rivolto a persone che passano un momento di difficoltà o smarrimento, oppure che sentono la necessità di sviluppare o potenziare alcune risorse per raggiungere degli obiettivi personali, relazionali, sportivi, professionali.

Il Counseling opera nel settore della promozione della salute e del benessere e della prevenzione della malattia, così come definiti dalla Carta di Ottawa del 1986 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il Counseling è un modello di intervento che indirizza individui e gruppi verso una condizione di empowerment e “costituisce una tecnologia salutogenica vera e propria, in quanto mira a attivare le risorse interne individuali” (Atlante concettuale della Salutogenesi, Ilaria e Fabrizio Simonelli, ed. Franco Angeli 2010) .

Il counseling ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dell’utente sostenendo e sviluppando i suoi punti di forza e rafforzando la sua capacità di autodeterminazione, autostima e autoefficacia.

Cosa può fare per te il counseling?

Il Counseling offre l’opportunità e il contesto a individui e gruppi di esplorare e riconoscere i propri schemi di pensiero e di azione, di aumentare il livello di consapevolezza, chiarire le proprie necessità, individuare i propri obiettivi e attivare le risorse per raggiungerli, così da rafforzare l’autoefficacia, aumentare il potere percepito sulla nostre vita e raggiungere un maggiore benessere e una migliore qualità di vita.

Chi è il counselor?

Il Counselor è il professionista che, attraverso competenze e abilità specifiche, è capace di favorire l’utente o il gruppo nel trovare la soluzione al proprio disagio e di individuare e a potenziare le risorse interiori.

Il Counselor ha individuato e potenziato le proprie life skills a livello individuale, interpersonale, cognitivo e emotivo, così da poterle promuovere negli altri.
Il counseling è una professione esercitata ai sensi della Legge n°4 del 14 gennaio 2013.

Per contattarmi: tiziano.casonato @ gmail.com  –  346 00 31 102

Pin It on Pinterest